SEGALA Alessio (ALESSIO da SALO) – Opere spirituali – 1623

150,00

COD: 20446 Categorie: ,

Descrizione

SEGALA Alessio (ALESSIO da SALO) – Opere spirituali, del R.P.F. Alessio Segala da Salò, predicatore capuccino. Diuise in quattro parti. Vtilissime à predicatori, à confessori, à penitenti, & ad ogni stato, e condition di persone, cosi publiche, come priuate, per salute dell’anime, et per esatta, e perfetta cognitione di quanto si debba operar’ in questa vita, per conformarsi al vero debito di buon christiano Contiene: 1: Trionfo delle anime del purgatorio. Distinto in due parti. Nella prima si esorta il christiano à souuenire con diuoti suffragi le anime de’ defonti, per condurle al riposo di vita eterna; … Nella seconda narransi varij esempi profitteuoli ad ogni stato di persone, d’anime del purgatorio, le quali apparendo a viui, hanno riuelato loro cose di eterna marauiglia. Parte prima [Venetia, Appresso Giacomo Sarzina, 1623] 2: Corona celeste ornata di pretiosissime considerationi, ouero meditationi, accommodate per tutti li giorni dell’anno, per contemplare la vita pouerissima, i molti disagi, e le graui fatiche del nostro Saluatore; & i misterij dell’acerbissima sua Passione, Resurrettione, & Ascensione alla patria celeste; … Parte seconda [Venetia, Appresso Giacomo Sarzina, 1623] 3: Arte mirabile per amare, seruire, & honorare la gloriosa Vergine Maria nostra auuocata; con gli essercitij praticabili, confermati da lei nelle apparitioni fatte à suoi diuoti. Aggiuntaui in fine vna Pratica vtilissima, per fare acquisto in breue tempo delle vere, e sante virtù; et in questa vltima impressione è stata accresciuta d’alcune bellissime diuotioni, non più stampate. Parte terza [Venetia, Appresso Gio.Battista Combi, 1623] (Anche) Pratica singolare per quelli, che desiderano dispiantare dall’anima gli habiti vitiosi, et piantarvi quelli delle Sante Virtù: il tutto con molta facilità, & in breve tempo. [Venetia, Presso Gio.Battista Combi] 4: Via sicura del paradiso, insegnataci da Giesu Christo nostro Signore in quelle parole: si quis vult venire post me, abneget semetipsum, & tollat crucem suam, & sequatur me. Doue con facili essempi si mostrano à tutti gli stati di persone li veri mezzi di annegare la propria volontà, con diuerse Prattiche, & Essercitij per raffrenare gli appetiti, … Parte quarta. Venetia, Appresso Giacomo Sarzina – 1623. Venetia, Appresso Giacomo Sarzina; presso Gio. Battista Combi; Pergamena rigida con chiusure in metallo; 8° 21×15; 1 volume; 934 complessive; Buono, con alcune bruniture, frontespizio assente e rari fori di tarlo; ALESSIO da Salò, della famiglia dei conti Segala, nacque a Salò nel 1558. Entrò, nel 1580, nell’Ordine dei cappuccini della provincia di Brescia, diretta, allora, dal p. Mattia Bellintani da Salò insigne predicatore e teologo. A. fu predicatore, ma le testimonianze che di lui restano sono soprattutto legate alla copiosa produzione di scritti e trattati ascetici e devozionali nei quali volgarizzò sia il tradizionale culto francescano di Gesù e della Vergine sia quello, notevolmente sviluppatosi in quegli anni, per le anime purganti. A. illustrò questo particolare culto, per il quale aveva anche fondato una confraternita, nel trattato, edito a Brescia nel 1620, Trionfo delle anime del purgatorio.Le numerose edizioni di tutti i suoi scritti – l’elenco completo assomma a 253 numeri – testimoniano la fortuna di A., che nell’insegnamento di facili ed elementari precetti morali risentì del quietismo che s’andava diffondendo nella religiosità cattolica. Cinque furono le edizioni italiane delle sue opere complete che apparvero per la prima volta a Venezia nel 1623 col titolo di Opere spirituali;l’ultima edizione, assai ampliata, uscì, sempre a Venezia, nel 1684. I suoi scritti più conosciuti, che ebbero traduzioni in varie lingue e particolarmente in francese, in tedesco e in ceco, furono l’Arte mirabile per amare, servire ed onorare la gloriosa Vergine Maria, nostra avvocata, con gli esercizi praticabili, confermati dalle apparizioni fatte ai suoi divoti,Brescia 1608; la Prattica singolare per quelli che desiderano di spiantare dall’anima gli habiti Vitiosi et piantarvi quelli delle sante virtù,ibid. 1611; la Corona celeste delle meditazioni distribuite per tutti i giorni dell’anno sopra la vita e passione di Gesù Cristo e della beatissima sua Madre,ibid. 1611, e le Considerationi overo meditazioni sulla vita ed eroiche virtù della Beata Vergine Maria,ibid. 1612. ALESSIO da Salò, della famiglia dei conti Segala, nacque a Salò nel 1558. Entrò, nel 1580, nell’Ordine dei cappuccini della provincia di Brescia, diretta, allora, dal p. Mattia Bellintani da Salò insigne predicatore e teologo. A. fu predicatore, ma le testimonianze che di lui restano sono soprattutto legate alla copiosa produzione di scritti e trattati ascetici e devozionali nei quali volgarizzò sia il tradizionale culto francescano di Gesù e della Vergine sia quello, notevolmente sviluppatosi in quegli anni, per le anime purganti. A. illustrò questo particolare culto, per il quale aveva anche fondato una confraternita, nel trattato, edito a Brescia nel 1620, Trionfo delle anime del purgatorio.Le numerose edizioni di tutti i suoi scritti – l’elenco completo assomma a 253 numeri – testimoniano la fortuna di A., che nell’insegnamento di facili ed elementari precetti morali risentì del quietismo che s’andava diffondendo nella religiosità cattolica. Cinque furono le edizioni italiane delle sue opere complete che apparvero per la prima volta a Venezia nel 1623 col titolo di Opere spirituali;l’ultima edizione, assai ampliata, uscì, sempre a Venezia, nel 1684. I suoi scritti più conosciuti, che ebbero traduzioni in varie lingue e particolarmente in francese, in tedesco e in ceco, furono l’Arte mirabile per amare, servire ed onorare la gloriosa Vergine Maria, nostra avvocata, con gli esercizi praticabili, confermati dalle apparizioni fatte ai suoi divoti,Brescia 1608; la Prattica singolare per quelli che desiderano di spiantare dall’anima gli habiti Vitiosi et piantarvi quelli delle sante virtù,ibid. 1611; la Corona celeste delle meditazioni distribuite per tutti i giorni dell’anno sopra la vita e passione di Gesù Cristo e della beatissima sua Madre,ibid. 1611, e le Considerationi overo meditazioni sulla vita ed eroiche virtù della Beata Vergine Maria,ibid. 1612